A TU PER TU

Seminario

 

A tu per tu con i grandi fotografi I (2011), A tu per tu con i grandi fotografi e videoartisti (2012) e A tu per tu con gli artisti che usano la fotografia (2013), sono i libri che ha pubblicato negli ultimi anni. Interviste che ha realizzato dal vivo, raramente via skype; mai per telefono o email. All’autrice piace il rapporto privilegiato con l’interlocutore, il guardarsi negli occhi. 

Il primo libro è nato insieme al suo editore Claudio Corrivetti (Postcart), che con A tu per tu con i grandi fotografi I ha inaugurato la collana di saggistica che si chiama Postwords. Essendo un editore fotografico la scelta si è orientata sui grandi nomi dello scenario internazionale della fotografia, da Elliott Erwitt a Letizia Battaglia, Gabriele Basilico, Eikoh Hosoe, Daido Moriyama, Malick Sidibé… Hanno raccolto interviste già pubblicate sulle testate con cui la De Leonardis collabora - soprattutto il manifesto, art a part of cult(ure) e Exibart - inserendo anche i ritratti fotografici che ha scattato personalmente ai vari personaggi. Le interviste sono nella versione integrale, mentre sulle testate solitamente appaiono, per motivi di spazio, nella versione ridotta. Per gli altri due libri ha avuto la libertà di ampliare lo sguardo includendo i videoartisti e poi gli artisti che usano altri media inclusa la fotografia. Tra gli innumerevoli autori ha cercato di dare spazio alle donne: Lalla Essayidi, Larissa Sansour, VALIE EXPORT, Mona Hatoum, Sarah Moon, Parastou Forouhar, Rinko Kawauchi, Loredana Longo, Regina José Galindo e Miyako Ishiuchi, che ha intervistato a Paris Photo 2011 e a cui quest’anno è stato assegnato il prestigiosissimo premio Hasselblad.

 

Attraverso la voce diretta dei fotografi, degli artisti e dei videoartisti che usano la fotografia, l’autrice esplora nuovi territori della fotografia e dell’arte, entrando in diretto contatto con i protagonisti che ne vivono le complessità e le contaminazioni.

Manuela De Leonardis.pdf
Documento Adobe Acrobat 38.3 KB