"Il Narcisismo dell’era digitale dal “fenomeno Ofelia” al selfie e l'utilizzo della fotografia in psicoterapia”

 

Seminario

 

L’era digitale, caratterizzata dall’esplosione del fenomeno dei social network,

ha determinato un profondo cambiamento dei parametri dellacomunicazione interumana, prefigurando trasformazioni imprevedibili nello psichico sociale.

Verranno illustrati i principali meccanismi psicologici in gioco nella interazione visiva e nella comunicazione web e le loro ricadute sul mezzo fotografico, dal

“Fenomeno Ofelia” alla moda dei selfie. Nel seminario si affronterà anche il fondamentale apporto dello studio della fotografia come mezzo tecnico utilizzato in psicoterapia.

 

Quirino Zangrilli nasce a Fiuggi nel 1955

• Consegue la Laurea in Medicina e Chirurgia presso lUniversità

La Sapienza di Roma nellanno 1980 con il punteggio di voti centodieci e lode (110/110 e lode) discutendo la tesi assegnata dalla Seconda Clinica Psichiatrica dal titolo Funzione psicosomatica del movimento ritmico nella danza.

• Porta a termine in Svizzera (Couvet) negli anni 1980-82 la sua formazione specialistica sotto la supervisione del Prof. Nicola Peluffo, docente di Psicologia Dinamica presso lUniversità di Torino.

• Inizia lattività clinica psicoterapeutica nel 1982.

• Svolge negli anni accademici 83-84, 84-85, 85-86, 86-87, attività di ricerca scientifica nei corsi di Psicologia sociale e Psicologia dinamica dellUniversità di Torino.

• È autore di 48, tra libri e pubblicazioni, nel campo specifico della Psicopatologia, molte delle quali costituivano comunicazioni ufficiali a Congressi Internazionali.

• Nel 1993 pubblica presso lEditore Borla di Roma il volume

La vita: involucro vuoto che viene adottato presso la cattedra di Psicologia Dinamica del Corso di Laurea in Psicologia dellUniversità di Torino.

• Nel marzo 1994 gli viene conferito il Premio Nazionale Ciociaria 1994 per la Medicina per le ricerche svolte nel campo della Psicopatologia.

• E il Direttore editoriale di Scienza e Psicoanalisi, la rivista on line di psicoanalisi, in lingua italiana, meglio indicizzata nel mondo (Fonte: Alexa, Google, Virgilio, Arianna., etc.)

• Nel 2001 completa la sua formazione in Medicina Omeopatica.

E membro della Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata (SIOMI).

• Nel 2012 partecipa come Relatore alla Rassegna Scientifica di BergamoScienza.

• Nel 2013 espone i suoi studi sull’interazione materno-fetale nella Sessione Speciale dell XI Congresso Mondiale di Medicina Perinatale con la relazione Intrauterine Imprinting”.