MOBILE PHOTOGRAPHY: Instagram e la fotografia contemporanea

 

"L'avvento degli smartphone e della condivisione social delle immagini hanno creato una profonda spaccatura all'interno della fotografia tradizionale e del mercato al quale essa era rivolta, prefigurando scenari completamente nuovi per la produzione e la diffusione delle immagini. Oggi professionisti e semplici appassionati condividono gli stessi spazi in rete, senza più alcuna distinzione di merito curriculare. Ma l'ignoranza di base e lo scetticismo che governano l'utilizzo dei social network, soprattutto da parte dei fotografi professionisti, sta di fatto riducendo il gap autoriale che li separava dal mondo amatoriale. Come funziona e che ruolo ha un social come Instagram, nato proprio sulla base della condivisione delle immagini? Quali prospettive si profilano per la produzione e l'impiego della fotografia moderna?"

 

Il talk di Giorgio Cosulich de Pecine, co-fondatore di 14&15 Mobile Photographers, la prima piattaforma al mondo interamente dedicata alla mobile photography,  approfondirà una serie di tematiche legate ai nuovi strumenti di produzione e canali di condivisione, svelando i funzionamenti di base di Instagram e le potenzialità che esso può esprimere per la diffusione e la valorizzazione di contenuti fotografici e per l'affermazione di nuovi profili autoriali, secondo criteri di inserimento ed accettazione all'interno del mercato fotografico completamente nuovi. 

Un'occasione preziosa per far luce su aspetti e dinamiche ancora poco note legate alla fotografia e al mondo social. 

Fotografo documentarista ed editoriale, Co-Fondatore & CEO di 14&15 Mobile Photographers, la prima piattaforma al mondo interamente dedicata alla mobile photography.

Le sue fotografie sono state pubblicate da testate prestigiose, tra le quali L’Espresso, L’Europeo, Geo, Max, GQ, Colors, Internazionale, Zoom, Huffington Post, People, Stern, Bergens Tidende, NY Times, Newsweek, Time, Life, Vanity Fair, Los Angeles Times, The Guardian, The Observer, The Washington Post, Time India, The Vancouver Sun, Miami Herald, La Nacion, El Pais, Sportweek, Wall Street Journal, Chicago Tribune.

Ha realizzato lavori di Corporate per diversi clienti italiani ed internazionali, tra questi Esso, Shell, 2BCom, Saatchi&Saatchi, The British Council, Ripa Arte Hotel, Alitalia, Qantas, Pumex spa, Cathay Pacific, Ethiopian Airlines, Nike, Letsbonus, United Nations.

Il suo lavoro è stato esposto in Italia e all'estero. Ha preso parte a diversi festival come “Festival Internazionale di Fotografia di Roma” (2003, 2005, 2008), “Festival Internazionale di Foiano” (2004), “RomaDocFest” (2006, Hounorable Mention), “SalinaDocFest” (2007), "PordenoneFilmFest" (2007), Ivrea Photo Festival (2011), Castelnuovo Fotografia (2014, 2015), Festival di Pontremoli (2016).

E' autore dei libri "Il Respiro del Silenzio" (EDE, 1995); "Africa Express" (Postcart 2012)

E' rappresentato e distribuito in tutto il mondo dall'agenzia internazionale Getty Images.

Di prossima uscita il suo secondo libro dedicato all'Africa. "ADDIS", un lungo progetto sulla trasformazione urbanistica e sociale di Addis Abeba (Ethiopia) sarà pubblicato alla fine del 2017 dalla casa editrice Postcart.